IL POMODORO PER LA RICERCA. BUONO PER TE, BUONO PER L’AMBIENTE.

[10. Sostenibile
È il packaging rispettoso dell’ambiente.
L’imballaggio è sostenibile se progettato in modo olistico, pienamente equilibrato con il prodotto e con i suoi modi d’uso, così da ottimizzare le prestazioni ambientali complessive.

Da 5 anni RICREA, insieme a Fondazione Umberto Veronesi e Anicav, scende in piazza per raccogliere fondi a sostegno della ricerca scientifica contro i tumori pediatrici

di

Ricrea

È giunta alla quinta edizione l’iniziativa “Il Pomodoro per la ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente” organizzata da Fondazione Umberto Veronesi insieme a RICREA (Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio) e ANICAV (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali).

Il progetto, che vede protagonisti il pomodoro e gli imballaggi in acciaio che lo custodiscono, nasce con l’obiettivo di raccogliere fondi per finanziare la ricerca e la cura in ambito pediatrico, garantendo le migliori cure possibili ai bambini malati di tumore e aumentando le loro aspettative di guarigione.

Il ricavato dell’iniziativa ha raggiunto in 5 anni circa 1.700.000 euro, con i quali è stato finanziato un innovativo protocollo di cura per i bambini affetti da neuroblastoma, un tumore del sistema nervoso periferico che rappresenta, in età pediatrica, la terza neoplasia per frequenza dopo le leucemie e i tumori cerebrali. Il protocollo mira a valutare l’efficacia di due diversi regimi di chemioterapia e della radioterapia in base al sottotipo e alle caratteristiche molecolari dei singoli neuroblastomi ad alto rischio, per poter personalizzare la terapia e ottenere un miglioramento nelle possibilità di cura.

Fondamentale in questi 5 anni è stato il contributo dei volontari di Fondazione Umberto Veronesi, che sono stati impegnati in più di 400 punti di distribuzione fra piazze, attività commerciali, scuole, aziende per sostenere la ricerca scientifica. A fronte di una donazione minima di 10 euro, hanno distribuito una confezione con tre barattoli in acciaio di pomodori, nelle versioni pelati, polpa e pomodorini.

Da sempre il pomodoro rappresenta un ingrediente caratteristico nella dieta mediterranea. Contiene molecole bioattive come i polifenoli, potenti antiossidanti, e i carotenoidi tra cui il licopene, studiato come coadiuvante nel potenziamento del sistema immunitario e nella prevenzione di alcuni tipi di tumore. I barattoli in acciaio, il cui corretto conferimento è promosso e agevolato da Ricrea, contribuiscono a garantire la conservazione delle caratteristiche nutrizionali e organolettiche del prodotto. Gli imballaggi in acciaio (come scatolette, bombolette, barattoli, fusti e tappi corona) recuperati grazie alla raccolta differenziata vengono fusi in acciaieria e ritornano acciaio, per rinascere sotto nuove forme come binari ferroviari e telai per biciclette. L’acciaio è tra i materiali da imballaggio più riciclati al mondo, e può essere riciclato al 100% all’infinito.